Ciak Solving: se li conosci li eviti.

AGGIORNAMENTO DEL 28/06/2014: dopo aver cambiato nome in “Live”, ora si fanno chiamare “LV”.

Scrivo questo articolo per mettere in guardia tutte quelle persone che vengono contattate da una certa agenzia di Rende (Cosenza) con sede proprio di fronte il Metropolis (all’ingresso di piazza M.L. King, la scala di fianco a Trussardi, terzo piano) di nome Ciak Solving. DIFFIDATE! Vi contattano per offrirvi un lavoro (anche se voi non ricordate neanche di aver mandato il curriculum). Ma già il fatto che ti contattano per un lavoro, non esiste neanche nel paese dei balocchi, figuratevi se può succedere in Italia. Qualsiasi cosa vi dicono è FALSO. Tra le scuse più gettonate dicono che si occupano di import/export, oppure che fanno marketing e promozioni pubblicitarie. Se provi a fare qualche domanda più dettagliata perché magari vuoi sapere quale sarà la mansione, rimangono sempre sul vago.

Vi dicono che farete un’intera giornata di formazione – dalle 8 alle 18 – in realtà, una volta in macchina verso la destinazione, iniziano a cadere tutti gli altarini e le puttanate che vi hanno detto in precedenza, perché la reale attività di questa agenzia è assoldare promoter senza scrupoli per vendere contratti porta a porta (tipo Enel Energia o similari) ad ogni costo. Vi fanno imparare una filastrocca a memoria per imbonire le persone e convincerli a firmare il contratto e vi allenano a dire frasi per ogni circostanza nel tentativo di spacciare fino all’ultimo questo dannato contratto, anche perché se non vendi non prendi la provvigione.

Tra le cose allucinanti che ho letto su internet (e alcune cose le ho riscontrate di persona), c’è che alle 8, di prima mattina, ti accolgono sulla porta dandoti il cinque con musica a palla. E fin quì nulla di strano. Questa cosa tra l’altro l’ho vista e sentita con i miei occhi e le mie orecchie e ho trovato conferma gironzolando su internet.

Ora, finché fai cose bizzarre tipo urlare con musica a palla alle otto di mattina, dire cose strane e suonare una campana ogni qualvolta vendi un certo numero di contratti, non è illegale, fai quello che ti pare. Ci sono persone a cui piace questo tipo di lavoro e hanno il diritto di farlo se vengono assunti. Il problema sta nell’inganno. Quelli di Ciak Solving negano fino all’ultimo che si tratta di vendita porta a porta, proprio perché sanno che sto tipo di lavoro non è propriamente gratificante (almeno per chi va in giro a vendere). Ti inducono a truffare le persone, perché di truffa si tratta. L’attività in se non è illegale, rappresenti una compagnia energetica e provi a vendere i suoi prodotti. Le pratiche che invece vengono utilizzate sono da manette. Suonano interi citofoni nei condomini, il primo che risponde è la vittima. Si spacciano per quelli dell’Enel, e in prima istanza sei portato a fidarti. Ti raccontano un sacco di fesserie, parlano veloce per rimbambirti e sono maleducati. Se vi chiedono le bollette della luce o del gas con una qualsiasi scusa, NON DATEGLIELE, altrimenti se le prendono (a volte anche con la forza) e le usano per acquisire i dati. Infine, con dei sotterfugi da mentalista, ti inducono a dire di si ad una registrazione (senza spiegarti di cosa si tratta) e a firmare qualsoca. NON FATELO! Vi ritroverete un contratto a Fly Energy che non avete mai voluto, e non è molto conveniente.

Mentono perché vogliono convincerti a lavorare per loro a quelle condizioni. Una pratica scorretta e non trasparente, da censurare.  Inoltre, non dicendoti la verità sin dall’inizio, ti fanno perdere tempo, soldi (per chi abita fuori Rende e si deve spostare) e la cosa più grave è che illudono tutte quelle persone che certamente non gli era passato per la testa che questo fosse il lavoro della propria vita, ma neanche pensavano di rimanere fregati in questo modo.

Comunque, se vi volete fare quattro risate, vi riporto un commento preso da questo forum, di un ragazzo che ci ha lavorato per un paio di settimane. E’ scritto in puro stile cosentino, buona lettura.

Postato da sconvolto80

ero piu’ in truscia del solito e x 15 giorni ho lavorato con ciak solving… lavoro durissimo x nn dire di merda.. alle 8 del mattino con estrema puntualità ti dovevi trovare in sede sopra il metropolis con musica a palla.. gasarti e gridare juice of juice che sta x succo del succo… gridare come un pazzo, poi la musica veniva abbassata e arrivava lui il  grande capo ciak… nu guagliuni ca cu si trangani sa fattu bella pila e ci dava delle dritte x vendere e ci augurava buon lavoro… poi si partiva a squadre.. se nessuno dei componenti aveva la macchina rimanevi a fare porta a porta x enel energia dentro cosenza… se  no si faceva benzina tutti insieme e si partiva quando x pizzo quando x vibo, quando x crotone ecc ecc… a mia mi cianu fricatu  simu juti nu paru i vote cura machina mia (naturalmente io nn ci facevo la benzina in quanto mettevo la macchina) m  hanu fattu na multa a torre melissa autovelox che mi sono pagato naturalmente da solo…) poi si girava a piedi tutto il giorno a mpingia contratti e spacciarti x uno dell’enel.. ti davano 20 euro a contratto piu’ o meno.. la sera alle 18 dovevi trovarti di nuovo in sede a depositare i contratti fatti e sempre musica a palla e si rigridava come ossessi.. a volte sembrava di essere in una setta o in una confraternita di pazzi… se facevi piu’ di 5 contratti dovevi suonare una campanella… se ne facevi 8-10 dovevi suonare una campana media… se ne facevi piu’ di 10 dovevi suonare un campanaro cumu chiri di piacurari… tornavi a casa distrutto dai km a piedi… la sera alle nove di sera crolli dalla stanchezza vai a dormire alle 8 ricomincia un altra giornata… il lavoro piu’ di merda della mia vita 15 giorni bruttissimi… alla fine mi hanno pagato avevo fatto tipo 17 contratti mi hanno dato 400 euro di cui 100 x pagare la multa… una esperienza indimenticabile

Questo video riguarda una truffa analoga scoperta a Montelepre (PA) dove viene spiegato cosa succede se ci cascate. Mi raccomando, state in guardia.

[http://www.youtube.com/watch?v=2JO4qJh1wH8]

Be Sociable, Share!

About Simone Spaccarotella